Storia di successo del blog Banner

Storia di successo - Pannier Graphics

02 aprile 2024

Per un'azienda fondata nel lontano 1979, Pannier Graphics ha gli occhi ben puntati sul futuro, con l'impegno di offrire ai propri clienti una segnaletica di alta qualità, innovativa e sostenibile, che superi sempre le aspettative dei clienti. Abbiamo parlato con Kelly Phillips, Senior Production Artist di Pannier, per scoprire come Caldera aiuta l'azienda a rispettare questi impegni. 

Al di fuori dell'ordinario

Questa è la prima frase che si legge sul sito web di Pannier Graphics e riassume non solo la sua offerta di prodotti, ma anche la sua filosofia di andare oltre per fornire il meglio della segnaletica per esterni, dei pannelli, delle basi espositive e delle cornici per l'uso in parchi nazionali e statali, musei, zoo e altre attrazioni all'aperto. Situata nell'area di Pittsburgh, PA, l'azienda è nata come impresa familiare circa 125 anni fa e crea segnaletica da oltre quattro decenni.  

L'orgoglioso vanto di "resistere alla prova del tempo" può essere applicato non solo all'azienda, ma anche ai prodotti che fornisce. "La nostra specialità è la creazione di grafica incorporata in fibra di vetro", spiega Kelly. "Siamo essenzialmente leader di mercato in questo tipo di segnaletica e tra i nostri clienti ci sono parchi nazionali, trasporti, industrie di pubblica utilità, segnaletica stradale e altro ancora". In altre parole, chiunque abbia bisogno di segnaletica per esterni e grafica espositiva. 

"Il modo in cui funziona il nostro prodotto è che prendiamo la grafica stampata e la incorporiamo nella fibra di vetro. Con i processi di post-produzione, si prestano a una garanzia di 10 anni per la durata". Ogni cartello realizzato da Pannier Graphics inizia la sua vita nel reparto artistico e uno degli aspetti più importanti della collaborazione con i clienti a lungo termine è la possibilità di offrire una coerenza cromatica a tutti i loro cartelli per molti anni. 

Il passaggio a Caldera 

"La coerenza dei colori è importante per i nostri clienti e il sito RIP che stavamo usando cominciava a diventare poco affidabile", dice Kelly. Non è raro che i clienti ci chiamino e ci chiedano: "Ehi, avete ancora le bozze del 2004?" A Spesso cerchiamo di far coincidere l'identità di un marchio con quella di 15, 20 o addirittura 30 anni fa, quindi avevamo bisogno di un RIP che ci permettesse di mantenere la coerenza dei colori nel lungo periodo. Ci siamo accorti di avere difficoltà con il programma che stavamo usando e, anche se avevamo aggiornato le nostre stampanti, la tecnologia non stava al passo". 

Fortunatamente, un esperto di gestione del colore ha presentato all'azienda Caldera. "Ci siamo conosciuti grazie a uno dei bootcamp di SGIA (Specialty Graphic Imaging Association), dove inviamo i dipendenti per imparare a gestire il colore. È un'area che può essere molto complessa, quindi abbiamo invitato questo particolare esperto a venire in loco e Caldera è stata la raccomandazione. Abbiamo fatto delle ricerche e parlato con il team di Caldera e ci è sembrata la soluzione giusta". 

Una volta installato CalderaRIP, le cose sembravano andare al loro posto.

"È molto più fluido rispetto al precedente RIP", dice Kelly. "Lavoriamo in un ambiente frenetico in cui le cose possono cambiare in un attimo. A volte abbiamo bisogno di fare delle ristampe veloci, a volte un cliente ha bisogno di un cartello in due giorni netti, la gente ha bisogno di stampare le cose il più velocemente possibile. Il passaggio a Caldera ci ha permesso di risolvere i problemi di gestione del colore nel flusso di lavoro: è stato semplicemente fantastico!". 

CalderaRIP è il miglior software RIP per guidare la produzione e gestire i colori.

"L'azienda utilizza una serie di stampanti di grande formato e, data la variabilità dei materiali su cui lavoravamo, era un po' complicato ottenere la corrispondenza dei colori. Con un po' di ricerca e sviluppo, abbiamo scoperto che potevamo ottenere una corrispondenza più stretta con una gamma cromatica più ampia utilizzando Caldera. In pratica, possiamo stampare su una maggiore varietà di supporti con meno iterazioni, il che è perfetto per le nostre esigenze". 

Utilizzare l'automazione per mettere i clienti al primo posto 

Pannier Graphics lavora con un'ampia gamma di clienti, dalle grandi organizzazioni che desiderano profili CPR ICC alle piccole imprese che non hanno lo stesso livello di rigore nei colori. Kelly dice: "Abbiamo alcuni clienti che potrebbero dire: 'Ehi, mio nipote ha fatto questo cartello in PowerPoint - potreste migliorarlo e renderlo pronto per l'uso?' Abbiamo molti clienti a questo livello e per noi è altrettanto importante assicurarci che il loro prodotto sia ottimo". Ma l'aspetto dell'automazione di Caldera per noi è davvero eccezionale quando si tratta di flussi di lavoro per grandi lotti: la sola funzione di nesting è semplicemente straordinaria. Ci consente di applicare la stessa modalità di stampa a un gruppo di prodotti contemporaneamente e di abbinare i colori con un paio di clic. Non so dirvi che risparmio di tempo sia stato. Un'altra caratteristica fondamentale per noi è la finestra di composizione, che ci è di grande aiuto quando offriamo ai clienti diverse finiture di incisione per le loro insegne. Possiamo prendere sei, sette o otto file, rilasciarli nella finestra di composizione e inserirli in un determinato spazio, già con le dimensioni e i parametri preimpostati e con la gestione del colore già impostata. Tutto è così veloce. In caso di problemi, possiamo ristampare facilmente aprendo la finestra di composizione e ricominciare a stampare nel giro di un minuto". 

La differenza Caldera  

Proprio mentre stavamo concludendo la nostra conversazione con Kelly, lei ha avuto un'altra cosa da aggiungere: "Credo che se dovessi dire un'altra cosa su Caldera, la cosa che ci entusiasma davvero, dal profondo del mio cuore, è l'attenzione che date ai vostri clienti. Quando abbiamo iniziato a utilizzare Caldera la scorsa primavera, c'è stata una grande curva di apprendimento. Per spiegare, per ogni nostro lavoro salviamo una piccola serie di prove di stampa cartacee, in modo da poter confrontare la precisione del colore anno per anno. Questo significa che abbiamo un intero archivio di prove di stampa create con RIP diversi e carta diversa, e ora dovevo far corrispondere i colori con Caldera. È stato davvero impegnativo e nei primi giorni stavo sbattendo la testa sulla scrivania, ma tra me e l'altra nostra artista, Cassandra, abbiamo scoperto che potevamo inviare ticket di assistenza a Caldera e ricevere subito una risposta. Nessuno ci ha mai fatto sentire stupidi con le nostre domande, perché il programma era totalmente nuovo per noi, e riteniamo che la qualità del vostro servizio tecnico sia fantastica. Le linee guida sul sito web di Caldera sono facili da seguire e le usiamo per rispondere a molte delle nostre domande. 

"Per noi, come piccola impresa che cerca di trattare i clienti nel modo più personale e attento possibile, ha significato molto sapere che Caldera fa la stessa cosa per noi. La transizione è stata fluida e abbiamo avuto a che fare con persone che si sono impegnate a rispondere alle nostre domande. Se non conoscono la risposta, si rivolgono a qualcuno che la conosce, e questo è un aspetto che ho apprezzato molto". 

Naturalmente, le parole di Kelly sono musica per le nostre orecchie, perché proprio come Pannier Graphics, Caldera ha sempre l'obiettivo di mettere i clienti al primo posto, e faremo sempre tutto il necessario per garantire che traggano il massimo beneficio da ogni prodotto Caldera che utilizzano. 

Siete interessati a CalderaRIP?

Per saperne di più sulla nostra soluzione RIP , contattateci per una dimostrazione con i nostri specialisti.