Rilascio di PrimeCenter 2.1

Rilascio di PrimeCenter 2.1

17 agosto 2022

Preparare i lavori di stampa e taglio

Caldera ha annunciato un nuovo aggiornamento per la sua soluzione di prestampa PrimeCenter. A partire dal 17 agosto, la versione 2.1 sarà disponibile per tutti gli utenti, con un'esperienza utente migliorata, maggiore flessibilità, coerenza e prestazioni. Justine Adam, Product Manager di PrimeCenter, afferma: "Il nostro team sta lavorando sodo per implementare continui miglioramenti e ascoltare i feedback dei clienti per migliorare le operazioni di prestampa e offrire la migliore esperienza possibile, un passo alla volta."  

Utilizzate già PrimeCenter? Ottenete l'aggiornamento direttamente dalle impostazioni del software.

Maggiore flessibilità, coerenza e prestazioni 

Mentre la versione 2.0 ha introdotto correzioni personalizzate per aiutare gli operatori di prestampa a gestire la varietà dei file di input, la V2.1 va oltre con la possibilità di combinare diverse correzioni per risparmiare tempo nella preparazione dei file. Gli operatori potranno infatti combinare diversi fixup nelle loro ricette per risparmiare tempo in diverse applicazioni. Ad esempio, è possibile combinare i fixup della pagina di scala e dell'occhiello per semplificare la produzione di banner.   

D'altra parte, le prestazioni di PrimeCenter sono state migliorate per garantire una maggiore velocità di elaborazione e risparmiare tempo nelle operazioni quotidiane:  

Inoltre, sono stati apportati diversi miglioramenti all'interfaccia utente per aumentare la coerenza e migliorare l'esperienza dell'utente.  

Offrire una migliore esperienza ai nuovi utenti  

Quando si lancia PrimeCenter per la prima volta, il nuovo onboarding aggiunto aiuterà gli utenti a risparmiare tempo nell'impostazione del flusso di lavoro. È stata inclusa una guida a A per aiutarli a creare e configurare il loro primo dispositivo di taglio, oltre a un articolo Getting Started per iniziare a usare il software in tutta tranquillità.  

Leggi l'elenco completo dei miglioramenti su HelpDesk