Caldera annuncia il lancio di CalderaDock

03 ottobre 2018

Lo specialista francese del software RIP Caldera ha annunciato il lancio di CalderaDock, una nuova applicazione per la gestione della cassetta degli attrezzi per gli utenti del suo pluripremiato software di workflow. Progettato per snellire e semplificare le funzioni di manutenzione, il modulo CalderaDock è accessibile tramite l'interfaccia principale di V12 e mira a colmare il divario tra gli strumenti dell'ecosistema Caldera e le risorse remote.

Disponibile su Mac, Linux e Windows, il nuovo strumento non solo semplifica la migrazione dalla V11 alla V12, ma aggiorna automaticamente RIP con nuove risorse e applicazioni. Altre funzionalità includono la gestione delle licenze V12, la pulizia della stazione RIP , la gestione della configurazione RIP con salvataggio e ripristino in un solo clic e l'accesso diretto alla documentazione, ai video e all'ecosistema web Caldera .

Secondo Sebastien Hanssens, vicepresidente marketing e comunicazione, "l'idea alla base di CalderaDock era quella di creare una cassetta degli attrezzi con funzioni di manutenzione che facilitassero il lavoro quotidiano degli operatori di stampa e taglio". CalderaDock consente una manutenzione regolare per snellire il flusso di lavoro e dà accesso a documentazione e video per migliorare le conoscenze degli operatori. Inoltre, consente agli utenti avanzati di eseguire il backup e il ripristino della configurazione di RIP per le migrazioni.

Il nuovo strumento è già stato aggiornato rispetto alla sua incarnazione originale. A novembre il modulo, che si aggiorna autonomamente, ha aggiunto la possibilità di limitare la pulizia dei dati in base alla data di utilizzo, ha reintrodotto gli sfondi e le icone di Caldera nella stazione Desktop di RIP , ha abilitato il cambio di skin bianco/nero per gli utenti di Mac Mojave e ha aggiunto una barra di ricerca per le app.

La versione 1.2.0 di questo mese vede il rilascio del toolbox su Windows, con la possibilità di gestire le licenze, per dare maggiore potenza alla virtualizzazione dell'ambiente Caldera RIP su Windows . Con Mac e Linux già abilitati, CalderaDock con Sync&Deploy è ora diventato lo standard de facto per gestire un parco di RIP Caldera su tutte le piattaforme.

Sono in programma ulteriori sviluppi per CalderaDock, tra cui un'ulteriore integrazione con Caldera Workspace e una serie di nuove risorse e app per rendere la gestione di RIP più semplice che mai.

"Come per tutti i nostri nuovi prodotti, anche per CalderaDock abbiamo messo in primo piano l'esperienza dell'utente", spiega Sebastien Hanssens. Questo nuovo modulo piacerà agli operatori che desiderano snellire e semplificare le loro attività di manutenzione, ottenendo un facile accesso a tutte le applicazioni locali e remote che utilizzano quotidianamente". Gli aggiornamenti automatici, la facilità di migrazione e la possibilità di effettuare backup e reset fanno parte del pacchetto, rendendo Caldera RIP una delle suite più complete disponibili."

Contatto stampa:
Sebastien Hanssens
Vicepresidente Marketing e Comunicazione